Statistiche
Contatti:      Presidente - lessonabiketeam@libero.it                      Webmaster - info@lessonabiketeam.it
Prodotti Home Sponsor La Storia La Scuola di MTB Il Team Tesseramento A.S.D. Lessona Bike Team
Attenzione: Sono state istituite nuove categorie per i tesserati ACSI Saranno in vigore dal 01.01.2016 Abbiamo allegato un documento .pdf Prendete buona nota!  
Corso di Mountain Bike 2016 Abbiamo creato una nuova pagina con tutte le informazioni relative al corso. Per la pagina cliccare in alto a sinistra sul pulsante “La scuola di MTB”.
XC Piemonte Cup Penultima prova della Piemonte Cup Domenica 11 settembre: Ennesima trasferta nell'astigiano per chi voleva raccimolare qualche punto per scalare posizioni in classifica generale. 6 portacolori del Lessona Bike Team si sono cimentati nel bellissimo tracciato di Serravalle d'Asti, molto ben disegnato dai ragazzi del team Mad Wheels. A parte il primo tratto dopo la partenza tutto il resto dei circa 4 km del percorso erano un rapido e continuo alternarsi di piccoli strappi e tratti di guidare, prevalentemente e fortunatamente all'ombra del bosco visto il caldo, con pochi punti dove rifiatare se non in prossimità del gradito ristoro nel punto più alto della gara, appena prima di affrontare le due divertenti discese che riportavano all'area tecnica e all'arrivo. La gara è stata impreziosita dalla partecipazione dell'ex-campione italiano Under 23 Denis Fumarola del team FRM che ha trionfato nella gara Open. Molto bella anche la logistica della gara all'interno di un campo sportivo con pasta party, docce, ritrovo, stand e premiazioni tutto a portata di mano...ottimo! Ecco i risultati del nostro team: Amedeo Iobbi 3° ELM Andrea Perini 1° M2 Leonardo Foglia Parrucin 15° Es1 Francesco Lavino Zona 20° Es1 Alessandro Maffucci 21° Es1 Michele Alsino 4° Al1 PHOTO ALBUM
Amedeo Iobbi
Coppa Piemonte: Sulle Alpi Marittime vincono Diego Arias e Marta Pastore Entracque, sede della ottava e penultima prova della Coppa Piemonte, la GF Alpi Marittime, ha visto il trionfo del Repartosport Lee Cougan capace di mettere tre atleti nei primi quattro posti. Oltre alla doppietta con Diego Arias e Luca Ronchi, rispettivamente primo e secondo al traguardo, Adriano Caratide è stato in grado di tagliare il traguardo al quarto posto. Terzo posto per il leader di Coppa Piemonte Marco Rebagliati (Albisola Bike) e quinto posto per il vincitore della Gran Paradiso Bike Pippo Lamastra (Team Lapierre Trentino Ale'). In campo femminile vittoria di Marta Pastore (Bike O'Clock) davanti a Costanza Fasolis (Repartosport Lee Cougan) e Federica Piana(Bici Camogli). Ad Entracque in Valle Gesso nel cuore del parco del Marguareis ha avuto torto chi non è venuto o partito. La pioggia della notte e le "docce" della mattinata hanno tenuto lontani molti ciclisti ma alla fine il cielo è stato clemente. La pioggia è cessata cinque minuti prima della partenza e il cielo si è poi piano piano aperto con un bel sole caldo che ha accompagnato i 170 bikers per quasi tutta la gara. Partenza puntuale alle ore dieci con il giro di lancio che per le vie del paese ci ha riportati sotto il gonfiabile dell'arrivo, dopo appena quattro minuti di gara con i big già in testa, tanto che nella discesa su asfalto iniziale si delineano già le posizioni di gara con i due alfieri del Repartosport Lee Cougan, Arias e Ronchi, che prendono il comando per non cederlo più. Io unico portacolori LBT, inzuppato e infreddolito, dopo il giro di lancio tra mi trovo nella pancia del gruppo un po’ timoroso per il lungo tratto d’asfalto (circa 11 Km.) dove tra il fondo bagnato e le alte velocità (ho sfiorato i 70 km/h.) e la bagarre, non era concessa la ben che minima distrazione. Iniziata la salita e riscaldatomi un po’ ho proseguito ad un buon ritmo per tre quarti di gara, ho poi ceduto un po’ dopo 40 km. sugli ultimi stappi che portavano al punto più alto del tracciato, poi sulla successiva picchiata finale soprannominata 64 Tornanti (un single-track unico nel suo genere) mi sono divertito proprio con la mia 27,5’ a passare le 29’ che non riuscivano a girare (eeee vaiiii). Giunto in paese dove dopo un’ulteriore passaggio prima dell’arrivo, un’amara sorpresa mi attendeva, la gomma posteriore si stava sgonfiando, per fortuna che il fondo d’ asfalto prima, strada bianca, e poi prato mi hanno lasciato concludere la gara (stavolta senza perdere troppo tempo) finendo i 47 Km. totali e quasi 1500 mt. di dislivello, con il tempo di 2h41:45.00. al 74° posto in class. generale e 8° di cat. Master5. Da sottolineare l’ottima organizzazione del Bike Gelas per tutta la manifestazione, dalla location, docce, pasta-party, peccato per lo zampino del meteo. Alessio Fangazio
Gajalonga Alla penultima tappa del Master M.B. presenti Gallone e Depentor. Domenica 18 settembre - Galliante (No) Ci si trova come sempre al Varallino, pioviggina, un po' di olio riscaldante, qualche km in sella e si va al via, vedo che siamo in pochi rispetto agli anni passati, forse una settantina, vuoi per il brutto tempo, che comunque ha lasciato un terreno ottimale per la gara, ha anche smesso di piovere, o vuoi (questo un mio parere) per i 17 euro di iscrizione, per avere un sacchettino mimetico con logo della manifestazione vuoto, va bene che sono 50km di gara, va bene per il pasta party, ma io non mi sono fermato, per una gara come la Gajalonga mi sembrano tanti. Si parte come sempre ai 100 all'ora, come sempre non tengo le scie, un po' per paura, un po' perché e' una settimana che non vado in bici, meglio risparmiarsi un po'. percorso comunque bello, con i nuovi tratti tecnici, sempre a manetta, bene o male ricalca il solito giro. mi faccio una gara piuttosto tranquilla, nulla di che, credo di essere parecchio
indietro, invece mi trovo 11° e 56° assoluto, con parecchi ancora dietro, per me piu' che buono, in una gara non adatta a me e che di solito patisco parecchio. Gianpiero Depentor, ma anche lui contento, 6° Gentl2 e 20° assoluto nei due giri. Mauro Gallone
GF Gimondi Bike Lunga trasferta per il nostro team. Domenica 25 settembre - Iseo Parla la presidentissima Daniela: Gimondi bike più che positiva per il Lessona Bike Team. Al via 1500 biker, grande emozione! Rotta Maurizio fa" un ottima gara finendo 488° assoluto (evitando i numerosi Canyon), Lucia Alsino 901^ e 3 nelle elite woman. I miei Prodi accompagnatori Atisc e Massimiliano Pipistrelli che mi raggiungono al 20 km circa di gara , chiudono in 710 e 711 posizione e io mi reputo soddisfattissima la Pres 868 e 6 nelle woman 2, che dire, grandissimi!!
Provinciale/Master Sabato pomeriggio è andata in scena l’ultima prova del Campionato Provinciale Bi/Vc e Master M.B. Cup. Sabato 24 settembre - Borgo D’Ale. Ancora una volta è il tracciato borgodalese a chiudere i campionati ACSI di MTB. Stesso identico tracciato di 15gg fa, condizioni perfette per chi si è giocato il campionato all’ultima gara. Cinque i nostri porta colori: Alessio Fangazio, ripropone una buona prestazione strappando un 17° tempo assoluto e 2° in categoria gentleman1. Andrea Marovino si piazza 22° assoluto e 4°in veterani1, purtroppo, nonostante la buona gara di oggi, non bastano i punti per aggiudicarsi la seconda piazza in classifica generale. Nelle tre tornate, buon tempo per Giampiero Depentor, 19° assoluto e 8° gentleman2, segue Renè Bianchetti 29° e 6° super B. Monica Grendene è 22^ e 2^ donne B. Classifica finale campionato Bi/Vc PHOTO Gianna D.
G.F. La prevostura A Lessona si chiude la Coppa Piemonte Domenica 2 ottobre. Per noi biker del Lessona Bike Team, la celebre granfondo La Prevostura sembrerebbe la gara di casa per eccellenza, spesso ci scambiano per i diretti organizzatori. Con questa granfondo non abbiamo nulla a che fare, le nostre forze sono concentrate su altre attività e soprattutto sull’XC di Casapinta, disputatosi il 28 agosto. La Prevostura per noi rimane una tradizione, cioè la gara sancisce la chiusura della stagione agonistica dell’anno e segna l’inizio del periodi di riposo o per molti l’inizio alla preparazione per la stagione successiva. Alcuni di noi nel frattempo si cimentano del ciclocross, mentre altri si concentrano sulle uscite domenicali in totale spensieratezza. Quindi detto questo aspettiamo La Prevostura per tirare le somme della stagione passata, un ultimo test per il nostro motore che ci ha accompagnato da marzo a ottobre e non dimentichiamo anche del nostro costosissimo mezzo a pedali, dove spesso dedichiamo tutti i nostri risparmi solo per la passione. Tornando alla gara, questa GF, arrivata alla 18^ edizione, non presentava alcuna variazione (la stessa per cinque anni di fila) con i classici 48km per 1350mt di dislivello, ha portato alla griglia di partenza poco più di 400 atleti tra cicloturisti e agonisti. Nel nostro team abbiamo partecipato con Andrea Perini (autore di un ottimo risultato 44°assoluto e 3°M2), Alessio Fangazio, Amedeo Iobbi, Andrea Marovino, Rotta Maurizio, Mauro Gallone. Nella cicloturistica il tempo migliore è del giovane Michele Alsino, Simone Lisato e Lucia Alsino. I supporter sul percorso, Presidente Daniela, Atisc e Massimiliano Pipistrelli. Classifiche Agonisti + Cicloturisti
Andrea Perini
Alessio Fangazio
Coppa Piemonte kermesse e premiazioni finali, che spettacolo!
Domenica 16 ottobre - Torino Si è chiusa con il botto l'undicesima edizione della Coppa Piemonte di Mountain Bike. Ai piedi del Monte dei Cappuccini a Torino si è svolta la kermesse finale organizzata stupendamente da Cicli Boscaro. Un cross country spettacolare da percorrere un'ora più un giro che ha dato davvero filo da torcere ai biker convinti di venire a Torino a fare una passeggiata. Tantissimi i biker entusiasti della formula finale del circuito piemontese che prevede questa passerella, tra questi c’ero anch’io ed ho capito subito dopo aver fatto un giro di ricognizione del percorso che sarebbe stata una gara tosta, non tanto per la lungezza né per l’altimetria, ma per la tecnica che bisognava sfoderare per districarsi agevolmente tra muretti da saltare, gradinate da risalire e ridiscendere, scalini di tronchi, marciapiedi cubettati, alcuni single-track ricavati su e giù per i giardini, e un tratto asfaltato, il tutto reso scivoloso dalla pioggia caduta il giorno prima e la nebbia fino ad una mezzoretta prima della partenza. Purtroppo per me, al 5° giro mi sono fermato in area tecnica
a gonfiare la ruota anteriore sgonfiatasi, riparto ma concludo il giro successivo quando ero nei 5 di cat.( il foro del copertone non mi ha lasciato continuare) peccato perché stavo andando bene, e divertito, a mio agio, malgrado aver visto certi ruzzoloni da parte di altri biker, che ti facevano mollare il tiro, e ce ne sono stati parecchi, per fortuna niente di particolarmente grave. Finita la gara, la carovana della Coppa Piemonte si è spostata nella sala congressi della ATC in Corso Dante dove è stato offerto un buffet in attesa delle premiazioni sia della kermesse che del circuito GF Coppa Piemonte 2016. Le premiazioni hanno visto sul “podio” per quanto riguarda la kermesse i primi tre di ogni categoria, io sono arrivato 15° a – 3 giri ; invece per la Coppa Piemonte i primi dieci, qui ho ottenuto a mio avviso un meritato 6° posto finale in cat. M5 L'incontro è stato anche l'occasione per presentare il calendario 2017 che prevede 8 gare da marzo a ottobre più la kermesse finale. La Coppa comincerà ancora in Liguria con Il Muretto di Alassio, seguirà una new entry, la Roerocche in provincia di Cuneo, quindi la Bramaterra che l'anno prossimo partirà da Brusnengo. Quindi Bricchi Bistagnesi, Rampignado, Comba Oscura, Gran Paradiso Bike, La Prevostura. Alessio Fangazio
News Coppa Piemonte 2017
Rinviata per maltempo
CICLOCROSS CRITERIUM PALZOLA 2016-17 Giornata quasi primaverile quella di oggi domenica 30 Ottobre, in quel di Gifflenga dove i 100 concorrenti accorsi al Gifflenga Village si sono ritrovati per disputare la sesta prova del CX  Criterium Palzola sul percorso filante ben preparato dai ragazzi del G.S. Velo Club 13. Tra i partecipanti anche due baldi  giovani porta colori del Lessona Bike  Team ed esattamente il maestro Anselmo C. (Ansy per gli amici) e il vice Alessio F. (Alefan) da quest’anno anche compagni di categoria GE2 (Gentleman2), che hanno fatto la loro bella figura in una disciplina non proprio adatta alle loro caratteristiche, sia per questione di mezzo (bike MTB), che per la preparazione al tipo di gara. Qui la classifica di Gentl. Questo il commento di uno dei padri fondatori del movimento MASTER CICLO CROSS  “Alessio Fangazio, gentleman 2 , s’è finto piccolo piccolo ma ha giganteggiato come Polifemo  dando sfoggio di forza e testa piegando la resistenza del trenino  Valsesiano composto da Attilio Montagner e Claudio Biella , una  felicissima sorpresa di giornata che manda in visibilio la Lessona Bike Team presieduta dalla sportivissima Daniela Cornale. Carmine Catizzone”
Alefan
Benvenuto  Edoardo! Home
Statistiche
Statistiche